Gianluca Grignani: un nuovo album per celebrare vent’anni di carriera

NoteVerticali.it_Gianluca_Grignani_1

Siciliana DOC, laureata in Comunicazione, non riesce a staccarsi da Roma nonostante tutte le contraddizioni e i problemi. Ama l'arte in tutte le forme espressive e adora leggere. E' alla ricerca di un po' di equilibrio

Un originale “unplugged semiacustico” a metà strada tra pop e rock. Nel disco collaborazioni con Ligabue, Elisa, Carmen Consoli, Luca Carboni e altri artisti

NoteVerticali.it_Gianluca_Grignani_Una_strada_in_mezzo_al_cielo_coverUn strada in mezzo al cielo è il nuovo album di Gianluca Grignani, uscito il 6 maggio scorso in occasione dei suoi vent’anni di carriera. Il disco è stato anticipato dal singolo Una donna così, realizzato con il gruppo italo-argentino Del Barrio, nel cui video a essere protagoniste non sono più attrici o modelle ma le donne della famiglia di Grignani: mamma, moglie, sorella e le due figlie.

Un best of che raccoglie insieme e reinterpreta in chiave semi-acustica i successi dei due album precedenti: Destinazione Paradiso e La Fabbrica di Plastica più il brano inedito Una strada in mezzo al cielo, che dà il titolo all’album. Una ballata pop, dedicata alla moglie, tipica del Grignani più autentico.

L’album contiene diciassette tracce e vede la partecipazione di artisti del calibro di Ligabue in La fabbrica di plastica, Carmen Consoli in L’allucinazione, Max Pezzali in Primo treno per Marte, Elisa in Destinazione Paradiso, Luca Carboni in Falco a metà, Federico Zapaglione in Galassia di melassa, Fabrizio Moro in Più famoso di Gesù, Annalisa in La mia storia tra le dita, Briga in Rockstar. Artisti cui Grignani è legato da un rapporto di amicizia e stima, ciascuno dei quali ha regalato un po’ di sé ai brani impreziosendoli e contribuendo a trasformarli in qualcosa di nuovo.

Parlando della collaborazione con i colleghi Gianluca spiega: “Destinazione paradiso, a dire di molti è una canzone che, nel panorama della musica italiana, ha lasciato il segno e sono onorato che proprio Elisa l’abbia cantata con me”.  Di Luciano Ligabue dice:  “Luciano ha dimostrato che si può fare del rock in Italia e mi ha onorato cantando su una canzone che ha sempre voluto esprimere appunto questo concetto”. Con Carmen Consoli ha trovato un’intesa speciale: “ll feeling che c’è tre me e lei ha reso questo brano ( L’Allucinazione) ancora più sensuale”.

E poi ancora di Fabrizio Moro dice: “Un cantautore di spessore che con la sua voce particolare ha dato una marcia in più al pezzo”, mentre di Briga Grignani apprezza la capacità di scrivere testi “fuori dal comune”. Mentre su Gianluca, Federico Zampaglione dice: “Un’anima libera e, allo stesso tempo, selvaggia nel nostro panorama musicale. Scrive canzoni pop ma ha il cuore e la testa di un rocker”.

Grignani ha annunciato due concerti live a dicembre: l’uno all’Alcatraz di Milano e il tre all’Altlantico di Roma, mentre in estate sarà impegnato in alcuni concerti a sorpresa nei piccoli club, che saranno annunciati solo sui canali social.

NoteVerticali.it_Gianluca_Grignani_1

 

GIANLUCA GRIGNANI – Una strada in mezzo al cielo

  1. Destinazione Paradiso feat. Elisa
  2. Una donna così
  3. L’allucinazione feat. Carmen Consoli
  4. Come fai
  5. Fabbrica di plastica feat. Ligabue
  6. La mia storia tra le dita feat. Annalisa
  7. Madre
  8. Rockstar feat. Briga
  9. Il gioco di Sandy
  10. La vetrina del negozio di giocattoli
  11. Solo cielo
  12. Falco a metà feat. Luca Carboni
  13. Più famoso di Gesù feat. Fabrizio Moro
  14. Allo stesso tempo
  15. Primo treno per Marte feat. Max Pezzali
  16. Galassia di melassa feat. Federico Zampaglione
  17. Una strada in mezzo al cielo