I tormentoni della calda Estate 2015, ecco un primo bilancio

NoteVerticali.it_Jovanotti_video_Estate Addosso

La bella stagione è ormai al suo culmine, il cielo è quasi ovunque pulito, il caldo onnipresente, e come in ogni estate che si rispetti anche quest’anno è solo una la fatidica domanda per i consumatori accaniti di musica pop e non: quali sono i tormentoni che possiamo aspettarci di ascoltare in ogni lido, in qualsiasi bar e durante i vari tragitti in auto alla ricerca della nostra stazione radio preferita?
Questa essenziale lista – non basata esclusivamente sul successo commerciale delle canzoni presenti, ma anche su suoni e atmosfere evocate – vuole essere una sorta di vademecum per gli ascoltatori occasionali, ma anche uno spunto di riflessioni per tutti i lettori: diteci la vostra sui pezzi che stanno rendendo memorabile questa vostra estate!

NoteVerticali.it_Cesare-Cremonini_2
Sicuramente uno dei pezzi più ascoltati, forse anche grazie alla grande risonanza offerta dalla pubblicità e dal passaggio in televisione, oltre che in radio, è Buon Viaggio di Cesare Cremonini, invito spensierato a vivere la vita come un viaggio da assaporare passo dopo passo.
La stessa fortuna – quella di un fruttuoso lavoro di comunicazione e di un’ottima risonanza ottenuta tra radio e televisione – è condivisa dai nostrani The Kolors con la frizzante Everytime.
Per andare oltre i confini nazionali, possiamo citare l’apprezzatissimo cantautore spagnolo Alvaro Soler che con il brano El Mismo Sol sta portando il consueto vento latino nelle classifiche italiane e del mondo e di cui vi mostriamo il video, nel caso ve lo foste lasciato scappare:

ALVARO SOLER – EL MISMO SOL

 

Piuttosto fresco e originale è il pezzo dei Years & Years, intitolato Shine: voce calda, atmosfere soffuse, nonché singolo che ha fatto da traino all’uscita dell’album Communion. E se citiamo l’originalità, unita ad un video esotico e sensuale e al contributo della cantante danese , il pezzo Lean On, prodotto da Major Lazer e Dj Snake, non può che essere inserito nella lista dei successi di questa estate.

Altro pezzo interessante non premiato tuttavia dalla critica e dal pubblico, se non letteralmente demolito in alcuni casi, è This Summer’s Is Gonna Hurt dei Maroon 5, che hanno da tempo dato una svolta alle loro sonorità, adattandole ai mutamenti della scena musicale, ma sacrificando forse un po’ della personalità della band. La inseriamo nella nostra lista con riserva e per incoraggiamento: l’atmosfera è stata creata, ma manca il carattere.
Torniamo in patria con un brano che sicuramente ambisce a conquistarsi un posto d’onore tra i tormentoni estivi 2015, Fuori c’è il sole di Lorenzo Fragola. Complice un allegro video girato in Sicilia tra scorribande e avventure con amici e un testo leggero ma sicuramente adatto a prestarsi come sottofondo di una breve vacanza estiva, questo pezzo entra di diritto nella nostra lista.
Sempre d’estate si parla nel singolo di Jovanotti, L’Estate Addosso, arrivato nelle radio alla fine di maggio ma giunto sul podio delle hit estive anche grazie al video prodotto dalla Indiana Production e diretto dal nostro Gabriele Muccino: “respira questa libertà/l’estate e la libertà” recita il testo, e non si può che raccogliere l’invito:

JOVANOTTI – L’ESTATE ADDOSSO

Infine, a conclusione di un ventaglio ricco di generi, arriviamo al rock soft e intimista dei Negramaro, che con il singolo Sei Tu La Mia Città hanno portato un vento di romanticismo e di raffinatezza in questa caotica estate italiana: si ha l’impressione che l’emozione possa ancora avere un posto sul palcoscenico della musica.