Io sono: il ritorno di Paola Turci

NoteVerticali.it_Paola Turci

NoteVerticali.it_Paola TurciPaola Turci torna con un nuovo progetto discografico, anticipato dal singolo Io sono. Il brano, scritto da Francesco Bianconi dei Baustelle e da Pippo Kaballà, è il prologo ideale – oltre che il titolo – del nuovo album (il sedicesimo) che riporta all’attenzione dell’airplay radiofonico la bella e brava cantante romana. Il disco è in realtà un’antologia, con tre inediti, e uscirà il 21 aprile.

Ascoltandolo, il brano che dà il titolo all’album si mostra profondo fin dalle prime battute. Il testo si può interpretare come una confessione, un’apertura del cuore, di quello che abbiamo dentro e che non sempre gli altri conoscono:

Tu che parti dall’idea
che mai niente cambierà
come foglie sopra gli alberi
noi due cambiamo già

La canzone mostra anche una donna consapevole, fiera di svelare tutte le sue potenzialità, anche grazie a uno stile musicale deciso, un pop moderno ma dalle sfumature liriche e verbali degne di una cantautrice dal carattere forte com’è sempre stata la Turci

Mentre il tempo vola via
Sai qual è la novità?
Io non sono solo acqua
Sono fuoco, tutto qua

Dopo l’uscita del disco, su etichetta Warner Music Italy, Paola Turci ha in programma un nuovo tour, a partire da maggio.

PAOLA TURCI – IO SONO