Lexie: una boccata d’ossigeno per il rock italiano

NoteVerticali.it_Lexie

NoteVerticali.it_Lexie_StartingFromLungsMarta Maria Di Nozzi, Leonardo Carfora e Valerio Tangorra sono i Lexie, trio romano nato nel 2014; Starting From Lungs è il loro Ep d’esordio. Il lavoro, scritto in un momento di profondo cambiamento, è una presa di coscienza musicale, di obiettivi e ispirazioni. È un’analisi di ciò che ci si è lasciati alle spalle così come dichiara il titolo, la volontà di iniziare da capo e di farlo bene. Questo disco è un augurio, il primo respiro di Lexie.

Avril Lavigne ce l’abbiamo anche noi, in Italia, è Marta Maria Di Nozzi: timbro secco, asciutto ma molto espressivo. La voce di Marta è legata a doppio nodo all’elettro-pop e alle venature rock dell’intero disco.
Molto radiofonico il ritornello di Starting from Lungs, la title track. Bellissima Hide, una ballad dal colore rock e dai riflessi introspettivi, ma è con Adele che il trio esplode dichiarando palesemente di voler coprire un vuoto presente ormai da molti anni nell’ambiente musicale italiano. Bello il contrasto tra le strofe e il gancio in Lights. Meno potente Stay, il brano che conclude l’Ep: il ritornello porta con sé una melodia troppo pop che stona un po’ con l’intero lavoro.

Nel complesso Starting From Lungs è una boccata d’ossigeno nel panorama musicale italiano, sul palco X Factoriano arriverebbero sicuramente a giocarsi la vittoria, ma forse non è questo ciò che serve ora al gruppo quanto invece continuare sulla strada intrapresa, migliorarsi, evolversi e rimanere fedeli a se stessi. Soprattutto non arrendersi alle logiche discografiche (la cosa più difficile). Ma da questo Ep emerge carattere, serietà, competenza e passione, quindi siamo certi, sentiremo ancora parlare dei Lexie.

NoteVerticali.it_Lexie