Negramaro: ‘Attenta’ e la storia di un bacio tra due innamorati

Negramaro_bio

NoteVerticali.it_Negramaro_Attenta_coverIl nuovo singolo dei NegramaroAttenta”, in rotazione da venerdì 7 agosto, anticipa l’album “La rivoluzione sta arrivando” in uscita il 25 settembre per l’etichetta Sugar. Il brano è una classica ballad amorosa in stile Negramaro, con sonorità ovviamente rock. Non è difficile immaginare che una canzone dal testo così intenso possa diventare la colonna sonora dell’estate e di tutte quelle coppie che nascono nella stagione più calda dell’anno. L’uscita del singolo è stata annunciata dalla stessa band che ha definito il pezzo “una canzone sull’amore e sulla potenza”. Attraverso i social, Giuliano Sangiorgi e soci hanno svelato una parte del testo e del video clip. Leggendo le parole che compongono il pezzo, si capisce chiaramente quanto il sentimento amoroso sia centrale. Tutto parte da un bacio tra i due innamorati e infatti nel ritornello Giuliano recita “un bacio non conosce l’innocenza e tu sei colpevole di questa notte lenta”.

NEGRAMARO – ATTENTA

 

Il bacio è ciò che muove gli istinti dei due protagonisti che non riescono più a fare a meno l’uno dell’altro. Ecco lo splendido testo del brano.

Stai attenta
ha avuto tutto inizio in questa stanza
non perdere di vista neanche l’ombra
e fermati un momento a quel che sembra
a volte è tutto quello che è abbastanza
non chiederti se qui qualcosa è persa
tra quello che uno vede e che uno pensa
stai attenta, stai attenta almeno a te
attenta, stai attenta
che mi uccidi in questa stanza
e un bacio non conosce l’innocenza
e sei colpevole di questa notte lenta
proprio come me non hai pazienza
Ricordati degli angoli di bocca
son l’ultimo regalo in cui ti ho persa
stai attenta, stai attenta almeno a te
non dar la colpa a me
la colpa a me
se tutto è bellissimo
se è come un miracolo
se anche il pavimento sembra
sabbia contro un cielo
che si innalza altissimo
intorno a noi è bellissimo
attenta…
stai attenta
attenta che si muove questa stanza
se chiudi gli occhi un treno è già in partenza
un passeggero perde sai con poco la pazienza
come me che resto senza
il cuore l’ho copiato ad una stronza
non fare caso a quest’impertinenza
stai attenta, stai attenta almeno a te
non dar la colpa a me, la colpa a me
se tutto è bellissimo
se è come un miracolo
se anche il pavimento sembra
sabbia contro un cielo
che s’innalza altissimo
intorno a noi è bellissimo
attenta
stai attenta… attenta…
attenta… è bellissimo

è bellissimo
E m’innalzo altissimo
intorno a noi è bellissimo
attenta, attenta che mi uccidi in questa stanza
il cuore l’ho rubato ad una stronza
non farci caso almeno proprio te
non dar la colpa a me
la colpa a me
se tutto è bellissimo
se è ancora un miracolo
se anche il pavimento sembra
sabbia contro un cielo
che s’innalza altissimo
intorno a noi è bellissimo
attenta…

Negramaro_bio