Sanremo 2018: Red Canzian – Ognuno ha il suo racconto

NoteVerticali.it_red_canzian

Tra le nuove generazioni, probabilmente il nome di Red Canzian non dice molto, ma per tutti gli altri è sinonimo di Pooh, gruppo con il quale l’artista si è esibito per più di 40 anni. Quest’anno, sciolto il gruppo, per la prima volta, Red sarà da solo sul palco del teatro Ariston di Sanremo, portando un brano autobiografico che si chiama “Ognuno ha il suo racconto”.

Il brano parla di vita, di quella che ci portiamo dietro con il vissuto dei nostri anni, una vita che ha valore ed è diversa da qualunque altra.

Ognuno ha il suo racconto è anche il singolo di lancio del primo album di inediti dell’artista in uscita il 16 Febbraio dal titolo Testimone del tempo. Tredici brani che vedono firme importanti del calibro di Renato Zero, Ivano Fossati, Ermal Meta ed Enrico Ruggeri.

Ecco l’inizio del brano Ognuno ha il suo racconto di Red Canzian:

Ne ho dipinta di primavera

Ne ho incontrata di gente cara

Sono contento di me

Ne ho percorsi di chilometri

Ne ho scampati di pericoli

Sopravvissuto son qui

Ne ho fatte di soste a pensare

Confuso fra gli altri a osservare

Testimone del tempo