A Francesco Munzi l’Ischia Film Award 2015

20150620-134740-49660139.jpg

‘Anime nere’ prosegue la sua cavalcata vincente. Dopo aver trionfato ai recenti David di Donatello con ben 9 statuette, il film girato tra Africo e Milano può fregiarsi di un altro prestigioso riconoscimento, l’Ischia Film Award 2015 assegnato al regista Francesco Munzi.
Il premio, attribuito in passato a illustri personaggi del mondo del cinema come il regista francese Benoit Jacquot e il Premio Oscar Bille August, verrà consegnato in occasione della tredicesima edizione dell’Ischia Film Festival il prossimo 29 giugno nella suggestiva Cattedrale Barocca del Castello Aragonese, sede esclusiva del festival.

“E’ con grande soddisfazione” – ha dichiarato il direttore del festival Michelangelo Messina – “che attribuiamo questo premio a Francesco Munzi, un regista che abbiamo visto partecipare e vincere il festival di Ischia già nel 2005 con il suo Saimir che si aggiudicò il premio come miglior lungometraggio italiano”.

Anime nere, noir intenso che racconta la storia di tre fratelli in odore di ‘ndrangheta, sarà proiettato al festival di Ischia subito dopo l’incontro con l’autore.
Il Festival ospiterà anche il regista Giuseppe Marco Albano, vincitore del David di Donatello 2015 come miglior cortometraggio per ‘Thriller’, opera che sarà in concorso anche a Ischia.

Il festival internazionale del cinema di Ischia si svolgerà dal 27 giugno al 4 luglio 2015 nell’incantevole scenario del Castello Aragonese di Ischia. Posto sotto l’alto patrocinio del Parlamento europeo il festival è sostenuto dalla Direzione Generale Cinema del MiBACT e patrocinato dalla Regione Campania.

20150620-134848-49728787.jpg