A Roma omaggio a Godard con il film di Brown

20150227-193309-70389073.jpg

Interessante iniziativa sabato 28 febbraio alle ore 19.30 presso la sede di CinemAvvenire a Roma (via dello Scalo San Lorenzo, 51), con il CineAperitivo che vede protagonista il regista William Brown. Il cineasta presenta il suo film En Attendant Godard. La pellicola, interpretata da Alex Chevasco, Hannah Croft e Kristina Gren, racconta una storia hard-boiled e sfrenata, basata sui solitari personaggi di Alex (Alex Chevasco) e Annie (Hannah Croft). I due vanno alla ricerca del regista Jean Luc Godard, che il giovane ritiene essere suo padre. Il viaggio si trasforma in una successione di scene e situazioni al limite dell’assurdo, che sa di omaggio divertente e originale a uno dei più grandi creativi del cinema mondiale. Il film, realizzato a budget zero, offre un esperimento cinematografico basato sulla leggerezza, prendendo spunto da una frase dello stesso Godard, secondo il quale “tutto ciò che serve per realizzare un film sono una ragazza e una pistola”.

William Brown insegna cinema presso la Roehampton University di Londra, dove ha introdotto nei suoi corsi moduli di Digital Cinema e Guerrilla Filmmaking. Tre volte laureato presso la Oxford University di Londra, successivamente a En Attendant Godard ha prodotto e diretto Common Ground (2012) e China: A User’s Manual (2012).

L’evento è organizzato dall’associazione culturale Kilab in collaborazione con l’Overlook Film Festival. Il costo della serata, che comprende proiezione e aperitivo è di 8 euro, esclusa tessera associativa di CinemAvvenire. Kilab è un’associazione culturale che nasce con lo scopo di creare connessioni tra artisti, creativi e makers per la diffusione di percorsi artistico-culturali. Kilab si propone come promotore di contesti in cui la creatività possa accadere e farsi conoscere divenendo motore di cambiamento.

Per maggiori informazioni:
www.kilab.co
www.cinemavvenire.it

20150227-193401-70441384.jpg