Al di là del buio: sonorità anni Ottanta per il nuovo singolo dei Medulla

noteverticali.it_medulla

Palermitana di origini asiatiche. Amore per il cinema, le istantanee e le storie. Scrive per dar voce alle sue passioni e vivere la vita è la sua aspirazione più grande. “Carpe diem” il suo motto.

noteverticali.it_medullaI Medulla, band milanese nata nel 2008 e composta da Michele Andrea Scalzo alla voce, Federico Calvara al basso, Carlotta Divitini alle tastiere e Giuseppe Brambilla alla batteria, presenta il nuovo singolo “Al di là del buio”, apripista del nuovo album in uscita. Insieme al singolo anche il videoclip che riporta alla mente atmosfere di altri tempi, con la semplicità dei gesti e la scenografia essenziale che porta a concentrarsi esclusivamente sulle parole del pezzo. Testo che come afferma anche il cantante Michele racconta dell’importanza di sorridere anche di fronte alle avversità: “Senza sorriso sarebbe tutto vano. Senza sorriso si rimarrebbe dei meri sopravvissuti. Nasce il desiderio di restare sveglio e non il voler rifugiarsi nei sogni. E questo indica solo l’inizio del percorso”.

Il singolo è disponibile in tutte le piattaforme digitali, che riproponendo insieme al videoclip un sapore anni Ottanta, non solo nello stile, ma anche nella costruzione dei gesti che si lega perfettamente alla traccia melodica del brano.

AL DI LA’ DEL BUIO – Medulla