Al via il TropeaFestival Leggere&Scrivere

NoteVerrticali.it_TropeaFestival_Palazzo-gagliardi-2014

NoteVerticali.it_TropeaFestival_Romano MontroniPiù di 180 ospiti, divisi in oltre 100 appuntamenti. Sono questi i numeri della terza edizione del TropeaFestival Leggere&Scrivere, in programma dal 21 al 26 ottobre. La manifestazione vuole lasciare un segno importante stimolando il confronto e la partecipazione, e ponendo al centro la cultura in senso lato, in un contesto geografico che la abbraccia storicamente, essendo culla, mai dimenticarlo, della Magna Grecia.
Il festival ha debuttato con un appuntamento che ha coinvolto numerosi studenti, alla presenza di Romano Montroni, presidente del Centro del libro e della lettura, che ha dialogato con Gilberto Floriani, direttore del Sistema Bibliotecario Vibonese. Insieme a loro, l’assessore alla Cultura della Regione Calabria Mario Caligiuri, che ha sottolineato la necessità di un legame profondo tra scuola e cultura, necessità ancor più evidente se di considera che, dati alla mano, lo scorso anno solo il 43% degli italiani ha dichiarato di aver letto almeno un libro.

Dal canto suo, Montroni ha augurato agli studenti presenti di poter sempre più capire ed approfondire il valore della lettura come elemento essenziale per il loro percorso formativo.
Gli appuntamenti proseguono con presenze di rilievo, tra cui quelle di Vito Teti, Mimmo Gangemi, Giordano Bruno Guerri, Antonio Moresco, Gioacchino Criaco, Federico Fubini, Peppe Voltarelli, Luca Barbareschi ed Eugenio Finardi.

Per maggiori informazioni: www.tropeafestival.it