Duri da battere: lo strano trio Max Pezzali, Francesco Renga e Nek

NoteVerticali.it_Max_Pezzali_Nek_Francesco_Renga

Acquista su Amazon.it

Chi è cresciuto a pane e 883, sa che col passare degli anni, e con il suo intraprendere la carriera da solista, Max Pezzali ci ha un po’ abituato alle sorprese, cambiando spesso sonorità e stile e stringendo nel tempo amicizie e collaborazioni importanti. Un’anticipazione, in realtà ci è stata già data nel 2015 con l’uscita della raccolta per i vent’anni di carriera, Max 20, album che racchiude alcuni tra i brani più famosi di Pezzali che Max ha riarrangiato contando sull’aiuto di voci note del nostro panorama musicale, tra le quali Jovanotti, Giuliano Sangiorgi, Eros Ramazzotti ma anche Nek e Francesco Renga che hanno reinterpretato con lui Nessun rimpianto ed Eccoti.

Successivamente, Pezzali ha pubblicato due edizioni di Astronave Max, altro bel lavoro seguito da un tour di successo, e poi ci ha fatto attendere fino al 22 Giugno per l’uscita del nuovo divertente singolo Le canzoni alla radio.

Acquista su Amazon.it

Tutti si aspettavano di lì a poco il nuovo album ed invece nulla, il singolo ha girato bene in radio però nessun’altra notizia era pervenuta in merito al nuovo lavoro discografico. Questo fino all’11 settembre, quando di botto è arrivato Duri da battere (Warner). Max ci ha lasciato sorpresi ancora una volta: la canzone parla del coraggio di non arrendersi mai di fronte alle avversità, messaggio più che necessario in questo momento storico così difficile.

E se già il messaggio che dona è importante, il ritmo è frizzante, il video colorato e carinissimo, a lasciarci senza parole è stato trovare Pezzali cantare il brano insieme a Francesco Renga, protagonista di un fortunato tour estivo, e a Nek. Tre voci differenti che fanno di Duri da battere una chicca. E le sorprese non sono finite, perché a poche ore dall’uscita del singolo è stato annunciato l’inizio di un tour che vedrà impegnato questo inedito terzetto in lungo ed in largo nel nostro bel paese per tutto il 2018!

Sarà un occasione per ripercorrere la carriera di questi grandi artisti e per assistere ad uno show unico.