Francesco Anile, Francesca Pacileo e la magia della lirica

NoteVerticali.it_Francesco Anile

NoteVerticali.it_Francesco AnileDopo il successo di “Taxi a due piazze”, il Politeama apre le porte alla Musica. Quella con la “M” maiuscola. Venerdì 13 marzo il pubblico del teatro catanzarese potrà applaudire due grandi talenti calabresi: il tenore Francesco Anile e il soprano Francesca Pacileo.

Francesco Anile nato a Polistena (Reggio Calabria) vanta un curriculum di tutto rispetto. Ha lavorato nei maggiori teatri d’Europa e del mondo. Nel 2011 ha debuttato con successo alla Scala di Milano e successivamente è stato impegnato al Maggio musicale Fiorentino.

Francesca Pacileo è nata a Catanzaro nel 1986. Nel 2008 si aggiudica al “Concorso internazionale Ferruccio Tagliavini” il primo premio della sezione giovani. Ha lavorato al teatro comunale di Bologna e allo Sferisterio Opera Festival di Macerata. Ha tenuto recital a Mosca, a Varsavia e in alte capitali europee.

Il duo è accompagnato dall’ensemble dell’orchestra “La Grecìa”, importante formazione catanzarese più volte al Politeama con concerti lirico – sinfonici e opere allestite come Madama Butterfly, Il barbiere di Siviglia e Carmen.

La direzione è affidata ad un altro catanzarese di successo: il maestro Vito Cristofaro. In scaletta brani tratti da Rossini, Donizetti, Verdi, Cilea.