Giuseppe Mortelliti con ’84 gradini’ vincitore al San Diego International Fringe Festival

Noteverticali.it_Giuseppe-Mortelliti-84-Gradini

Noteverticali.it_Giuseppe-Mortelliti-84-GradiniAncora una volta la realtà italiana del teatro off viene riconosciuta e premiata al di fuori del Belpaese. Il premio arriva dalla California, in particolare dal San Diego International Fringe Festival. Si tratta di “84 Gradini” di Giuseppe Mortelliti, premio special off al Roma Fringe Festival 2014. Grazie alla traduzione e all’adattamento linguistico del suo scrittore e interprete, lo spettacolo ha conquistato la giuria californiana che gli ha riconosciuto il Solo performance award. L’energia del giovane attore si è fatta notare con un monologo universale denso e ricco anche dal punto di vista della performance fisica che restituisce al teatro il suo aspetto universale.

Uno spettacolo che porta lo spettatore a riflettere in maniera profonda sulla vita e lo scorrere del tempo. Riflessione avvalorata dalle scenografie di Simone Martino e le musiche composte appositamente da Francesco Leineri. Grazie alla vittoria di “84 gradini” a San Diego, il Fringe raggiunge il suo obiettivo più grande, quello di espandere l’orizzonte del teatro off a nuovi pubblici. Come ha dichiarato il Direttore Artistico del Roma Fringe Festival e membro del World Fringe Network Davide Ambrogiè esattamente quello che in 4 anni ha fatto il Roma Fringe Festival, portando alle scene internazionali spettacoli di qualità, tra cui ‘Io mai niente con nessuno avevo fatto’ di Vucciria Teatro e ’84 gradini’ di e con Giuseppe Mortelliti hanno anche vinto premi autorevoli nel contesto teatrale oltreoceano. Nelle difficoltà che sta attraversando il teatro italiano, questo ci dà fiducia nelle possibilità di continuare a dare spazio ai giovani talenti, a esportare cultura ‘dal basso’…evidentemente siamo sulla buona strada e il teatro italiano ha ancora molto da dire!“.