Il bel mare Zinco: Enrico Zambelli tra intensità e poesia

Enrico Zambelli

Il cantautore genovese presenta la sua nuova raccolta di liriche accompagnato dalla band e da Mauro Sabbione, ex Litfiba e Matia Bazar

NoteVerticali.it_Enrico_Zambelli_il_bel_mare_zinco_coverVenerdì 17 giugno alle ore 21, presso il Teatro “Il Sipario Strappato” Muvita di Arenzano, il cantautore genovese Enrico Zambelli presenterà ufficialmente al pubblico il suo ultimo libro Il bel Mare Zinco, edito da ERGA per la collana Habanero.

A distanza di sei anni dalla pubblicazione di “Un istante prima del mai”, Zambelli consegna alle stampe una nuova raccolta poetica fatta di versi intensi, caustici e al tempo stesso sognanti. Testimonianze che racchiudono emblematicamente l’universo espressivo dell’autore.

«Il bel Mare Zinco (anagramma di Enrico Zambelli) è il luogo astratto, il rifugio ideale dove nascondersi per trovare riparo dal quotidiano. È il bagaglio dell’esistenza, la scatola nera dell’anima. Il margine che separa la realtà dalla memoria», così Zambelli chiosa il titolo dell’ultimo lavoro letterario, mettendo a nudo l’intima ispirazione poetica e al tempo stesso il Leitmotiv della sua produzione cantautorale.

Enrico Zambelli
Enrico Zambelli

Per questa ragione, l’evento di venerdì al Sipario Strappato nasce come un incontro tra diverse forme di narrazione, dove musica e poesia sono legate a doppio filo. Un’occasione per addentrarsi  nel cuore del “Mare Zinco” attraverso la lettura dei versi, le canzoni (impreziosite da elementi coreografici e teatrali) e il dialogo con l’autore.

Ad accompagnare Enrico Zambelli sul palco di Arenzano ci sarà la line up al completo dei “Marezinco”: Massimo Rotondo e Mauro Piromalli (chitarre), Alessandro Isola (batteria), Roberto Baudizzone (basso) ed Erika Maria Sciutto (tastiera). Sarà presente anche l’artista Angelo Gaggero, autore dell’opera ritratta in copertina e riproposta, per l’occasione, come parte della scenografia.

La ricca scaletta della serata prevede inoltre un ospite d’eccezione: il pianista e compositore Mauro Sabbione, esponente di spicco del panorama musicale nazionale. Genovese doc e diplomatosi al Conservatorio nel capoluogo ligure, Sabbione ha pubblicato ben quarantaquattro album e ha militato in gruppi storici come Matia Bazar e Litfiba, scrivendo pagine indimenticabili della musica italiana. Durante la presentazione di venerdì, il musicista accompagnerà al pianoforte Enrico Zambelli in alcuni brani di grande intensità e proporrà un medley tratto dal suo repertorio.

Mauro Sabbione
Mauro Sabbione

Infine, il palco arenzanese darà spazio alle nuove leve grazie al contributo coreografico di Andrea Carino, giovanissima promessa della danza e anch’egli parte integrante di questo spettacolo.

L’evento è a ingresso libero.

Per ulteriori informazioni:

https://www.facebook.com/events/279328139068160/

https://www.facebook.com/marezinco

http://www.habaneroedizioni.it/il-bel-mare-zinco/