Lo sciacallo: Jake Gyllenhaal diventa reporter d’assalto

NoteVerticali.it_Lo-sciacallo

NoteVerticali.it_Lo-sciacalloIstinto di sopravvivenza, fantasia, intuizione, amore per il rischio e per l’imprevedibilità. Sono gli ingredienti che animano “Lo sciacallo” (titolo originale “The Nightcrawler”), il film di Dan Girloy (al debutto dietro la macchina da presa dopo una carriera da sceneggiatore) che vede Jake Gyllenhaal nei panni di Lou, un uomo che non riesce a trovare lavoro. Le prova tutte, poi un giorno si trova ad assistere per caso a un incidente stradale, ed ecco l’illuminazione. Si procura una videocamera e diventa videoreporter d’assalto, con un obiettivo fondamentale: girare in città di notte alla ricerca di incidenti stradali sanguinari, riprendere le scene più cruente e rivendere il materiale ai network televisivi. Da quel momento la sua vita cambia, inizia a guadagnare bene, ma il pericolo è dietro l’angolo, perchè, per mettere a segno uno scoop, si imbatte in una vicenda pericolosa che vede coinvolti due assassini.

Brividi e azione sono garantiti, in una pellicola dove l’adrenalina corre sul filo. Una ragione in più per vedere il film, nelle sale italiane dal 13 novembre, distribuito da Notorious Pictures. Oltre a Gyllenhaal, che ricordiamo in “Amore e altri rimedi” e soprattutto “I segreti di Brokeback Mountain“, il cast del film comprende anche Bill Paxton, Rene Russo (moglie del regista), Riz Ahmed e Kevin Rahm.

LO SCIACALLO (The Nightcrawler) – IL TRAILER VIDEO