Nat King Cole e Totò in serate jazz tutte da gustare

NoteVerticali.it_Larry_Franco_jazz

Idealista e visionario, forse un pazzo, forse un poeta, ama l'arte come la vita, con disincanto, sogno e poesia...

Doppio appuntamento con la rassegna di Castiglione Cosentino: sul palco, tra gli altri, Larry Franco e Gegè Munari 

NoteVerticali.it_Larry_Franco_jazz
Larry Franco

Chiusura in bellezza per “Jazz da Gustare”, la rassegna che sta riscuotendo meritato successo di critica e pubblico. Due gli appuntamenti in programma per la settimana che precede il Natale. Dopo l’applauditissima performance di Michele Hendricks, si riprende con il Trio Nat King Cole, una band composta dal pianista-crooner Larry Franco, dal chitarrista Guido Di Leone e dal contrabbassista Ilario De Marinis. La serata è dedicata interamente a una delle personalità jazz più amate di sempre, passato alla storia per melodie intramontabili, una su tutte “Unforgettable“. Larry Franco ha riarrangiato i maggiori successi dell’artista statunitense creando attorno a loro quall’aura magica che riporterà il pubblico del “Piccolo” alle atmosfere di decenni fa.

NoteVerticali.it_Gegè_Munari_Jazz
Gegè Munari

Conclusione poi con una proposta altrettanto valida e originale. Martedì 22 dicembre, in scena “Totò e il Jazz. Una band confezionata per l’occasione, e composta da Gegè Munari, Ettore Carucci, Giuseppe Bassi e Francesco Lento. Il quartetto celebrerà il principe della risata, quell’Antonio de Curtis che ha allietato diverse generazioni, attraverso melodie e composizioni variegate e riarrangiate per l’occasione, che parlano di amore e sentimento, ma anche di allegria e gaiezza. Siamo certi che non potrà mancare “Malafemmena”, sicuramente la più celebre delle composizioni di Totò, che pare fosse dedicata a Silvana Pampanini.

Entrambe le serate, al termine delle performance musicali, conosceranno l’appendice culinaria già proposta in precedenza, grazie a creazioni raffinate che allieteranno senz’altro il palato dei presenti. Gli spettacoli inizieranno alle ore 21. Biglietti presso le prevendite abituali.