Nessuno siamo perfetti: il documentario su Tiziano Sclavi, il papà di Dylan Dog

20150618-152026-55226207.jpg

Si terrà giovedì 18 giugno al cinema Farnese Persol di Roma (alle ore 20.30 e 22.30) la proiezione di Nessuno siamo perfetti, il documentario di Giancarlo Soldi che racconta la storia di uno dei fumettisti più influenti degli ultimi decenni: Tiziano Sclavi, artista schivo e inesplicabile, creatore di Dylan Dog, il famoso personaggio edito dalla Sergio Bonelli Editore.
Il film si presenta come un viaggio nella mente e nella vita dell’autore, sin dal proprio esordio fino all’incredibile decisione di ritirarsi dalle scene. Sarà proposto al cinema dal 18 giugno all’autunno, nelle principali città italiane.

Soldi, amico del papà di Dylan Dog e già autore di Come Tex nessuno mai, scava nei pensieri più profondi di Sclavi. La Milano del XXI secolo è l’altra protagonista del film, luogo nel quale prendono vita le animazioni del film, ma anche le angosce dell’autore. Sclavi racconta alla macchina da presa, e anche noi, le proprie riflessioni, memorie da invisibile e illusioni, frutto del luogo di nascita che ha segnato i suoi umori, donando a Dylan Dog tutti i suoi tormenti, concepiti da una personalità complessa e oscura.

Il documentario alterna tavole a fumetti e spezzoni in bianco e nero alle interviste a esponenti del cinema, dell’arte e della cultura italiane e ai colleghi e disegnatori di Sclavi: tra gli altri Dario Argento, Sergio Castellitto, Flavio Parenti, il direttore Sergio Bonelli Editore Mauro Marcheselli, Bianca Pitzorno, il disegnatore storico e autore dell’immagine della locandina del film Aldo Di Gennaro, il successore di Sclavi Roberto Recchioni, Alfredo Castelli e Grazia Nidasio, fumettista e storica illustratrice del Corriere dei Piccoli.

20150618-152005-55205634.jpg

20150618-152037-55237872.jpg