Ottobre Novembre: il nuovo singolo di Ivan Brunacci

20170201-162315-58995159.jpg

Siciliana DOC, laureata in Comunicazione, non riesce a staccarsi da Roma nonostante tutte le contraddizioni e i problemi. Ama l'arte in tutte le forme espressive e adora leggere. E' alla ricerca di un po' di equilibrio

Il brano del cantautore milanese anticipa l’Ep E’ solo vita, la cui uscita è prevista in primavera.

 

Cantautore milanese, classe ‘78, Ivan Brunacci  sin da ragazzino si dedica all’universo musicale studiando solfeggio e canto alla Music Green School con il maestro Paolo Principe, e successivamente con Emanuela Cortesi e Laura Fedele.

Nel 2002 scrive e incide 3 brani con l’etichetta Rima Records e nel 2003 partecipa a Sanremo Giovani, qualificandosi alle finali. In questi anni Ivan ha la possibilità di esibirsi e condividere il palco con diversi artisti e cantautori italiani, da Tiziano Ferro ad Antonella Ruggiero Dolcenera, a Marco Ferradini.

Dal 2009, dopo aver fondato la band Viale69 con cui ha inciso un album e intrapreso una buona attività live in tutta Italia, Brunacci torna alla carriera da solista, collaborando con l’etichetta Latlantide snc / Edel Italy e incidendo un album e tre singoli grazie ai quali ottiene un grande successo radiofonico e si posiziona in testa alla classifica degli artisti indipendenti per la piattaforma AirPlay e la rivista La Repubblica XL.

 NoteVerticali.it_Ivan_Brunacci_1

In primavera è prevista l’uscita del suo primo EP E’ solo vita. Come spiega l’artista, si tratta “in assoluto del mio primo lavoro, parla davvero di me e sarà molto intimo”. L’album è stato anticipato dall’uscita, l’estate scorsa, del pezzo Stessa Strada e di recente del nuovo singolo Ottobre Novembre, reperibile in tutte le piattaforme digitali e accompagnato da un video.

Quest’ultimo brano conferma il talento artistico di Ivan Brunacci cosi come tutta la sua affezione per la musica d’autore italiana. In Ottobre Novembre le sonorità elettroniche e le sfumature dance accompagnano le melodie pop tipiche dello stile del cantautore. Nel pezzo, racconta Brunacci, ”parlo della difficoltà ad accettare di non essere riuscito a realizzare, fino in fondo, il proprio sogno e nello stesso tempo c’è una richiesta di aiuto e supporto agli affetti più cari”. Traspare, inoltre, un’atmosfera riflessiva, un po’ autunnale, come lascia intendere il titolo stesso.

Ivan è riuscito, nel corso del tempo, ad ottenere un grande successo di pubblico, soprattutto sui social e in merito al rapporto con i suoi fan e followers, dice: “Ho un rapporto molto umile e sincero, cioè molto semplice: con alcuni siamo diventati buoni amici nella vita reale”.

Per quanto riguarda i progetti futuri, l’artista mostra un forte senso di praticità e concretezza sostenendo che “oramai i progetti devono essere fatti day by day. Il futuro è domani”.

Dulcis in fundo, Ivan che dal 2015 si occupa delle selezioni per Sanremo Junior in Lombardia, consiglia “a questi piccolissimi artisti, prima di tutto, di divertirsi e dedicarsi con amore e passione, senza pensare mai al successo o affini”.

OTTOBRE NOVEMBRE – Ivan Brunacci

 

 

  • Teresa Paloschi

    P.s. bel video!!