John Travolta e Jennifer Lopez incantano Roma

NoteVerticali.it_John_travolta_festa_del_cinema_roma

Nasce a Milano qualche anno fa. Usa la scrittura come antidoto alla sua misantropia, con risultati alterni. Ama l’onestà intellettuale sopra ogni altra cosa, anche se non sempre riesce a praticarla.

Presentati tra gli altri il film omaggio a Judy Garland e la nuova pellicola dei fratelli Dardenne

Continua la passerella di titoli alla Festa del Cinema di Roma. Presentato il film Judy di Rupert Goold. Tratto dall’opera teatrale di Peter Quiter “The end of the Rainbow”, narra un periodo della vita di Judy Garland fornendone un ritratto profondo e a tratti straziante della protagonista del Mago di Oz. Arrivata a Londra per una serie di concerti, volti a salvarla da una bancarotta, la Garland porta con sé tutto il peso dei suoi anni come diva. La forza del film è nell’interpretazione di Renè Zellweger intensa e commovente: l’attrice è riuscita a far rivivere il mito di Dorothy con una preparazione e una voce che ha lasciato a bocca aperta pubblico e critica.

Nella sezione “Alice nella città” presentato il documentario “Tosca: il suono della voce” un viaggio a 360 gradi attorno all’artista che ha incontrato il pubblico in sala. Successo di pubblico per i fratelli Dardenne che hanno presentato il loro ultimo lavoro L’età giovane, la storia di un ragazzino francese di origine islamica alla ricerca di un punto di riferimento che troverà nella religione.

Sala piena per l’incontro con John Travolta: l’attore, sorridente e disponibile, si è intrattenuto con il pubblico in una sorta di spettacolo confessione ricco di aneddoti riguardanti la sua carriera.

Nella selezione ufficiale meritano una menzione speciale: il film Waves, scritto e diretto da Trey Edward Shults, storia lieve di amore morte e parentela, e il documentario Your mum and dad che si interroga sui condizionamenti dei genitori durante la formazione di un individuo. In chiusura di giornata, spazio ancora alla musica con Nick Drake: Songs of a conversation, a cura di Giorgio Testi.

Concludiamo con Jennifer Lopez, nella capitale per presentare il film “caso” Hustler diretto da Lorene Cafaria, pellicola che narra le vicende di un gruppo di spogliarelliste dedite a saccheggiare il patrimonio dei loro clienti per arricchirsi, e con The Report, pellicola che riflette sulle azioni Cia nel post 11 settembre: il film è diretto da Scott Burns con protagonisti Adam Driver e Annette Bening.