Raf torna a Sanremo 2015 e canta “Come una favola”

NoteVerticali.it_Raf

NoteVerticali.it_RafTra i ritorni più graditi al Festival, c’è sicuramente quello di Raf. L’artista di origini pugliesi a Sanremo 2015  canta “Come una favola”, una ballad romantica firmata a sei mani, con Saverio Grandi ed Emiliano Cecere. Ecco il testo del brano:

RAF – COME UNA FAVOLA

(Riefoli, Grandi, Cecere)

Sei tu, l’unica per me
Non c’è niente di simile
Un giorno sei entrata nei miei sogni
E hai reso tutto possibile
E ho imparato tra sogni e realtà imprevedibili
Che l’amore esiste anche di là dei nostri limiti
Sei tutto quello che voglio
Anzi sei molto di più
E a quanti dei miei problemi
La soluzione dei tu
Vorrei che fosse per sempre
Come una favola
A cui non crede nessuno
Soltanto io e te
C’è sempre una strada sai
Davanti a noi
Attraversando spirali di un mondo in disordine
Puoi inventarne un’altra se vuoi
Finché vedrò le api che si posano sui fiori
Mentre le nuove disegnano il cielo
Ovunque andrai io ci sarò perché
Perché è di me che hai bisogno
Ed io ho bisogno di te
Perché siamo parte di un sono
Perché è tutto quello che c’è
E sarà sempre per noi
Come una favola
Stringimi forte perché
Ti farò girare girare girare volare
E splenderemo per sempre
Milioni di anni luce come pianeti
Oltre la gente oltre l’invidia
Di chi questo mai avrà
E splenderemo per sempre
Sei tutto quello che voglio
Tu sei molto di più
E ai miei perché
La risposta sie tu
Vorrei che fosse per sempre
Come una favola
Come una favola
E girare girare e volare
Una vita si può raccontare
Come una favola
Come una favola

 

Per Raf questa è la quarta partecipazione a Sanremo: sul palco dell’Ariston ha già cantato “Inevitabile follia” (1988), “Cosa resterà degli anni ’80” (1989) e “Oggi un Dio non ho” (1991). Il prossimo album dell’artista che è esploso con “Self control” (1984), che conterrà ovviamente anche il brano sanremese, vedrà la luce in primavera.