Tutto può succedere: i Negramaro e la nuova fiction tv

NoteVerticali.it_Negramaro_56

NoteVerticali.it_Negramaro_56Ancora grandi sorprese per i fans dei Negramaro. Dopo aver composto nel 2009 il brano “Senza fiato” con Dolores O’Riordan, per il film “Cemento armato“, la band salentina presta nuovamente parole e voce per un progetto questa volta, televisivo.

Tutto può succedere” è infatti il brano scritto dai Negramaro insieme al compositore Paolo Buonvino per la sigla iniziale dell’omonima fiction di RaiUno diretta da Luca Pellegrini che andrà in onda il prossimo 27 dicembre. La serie è il remake di “Parenthood” che aveva come sigla il brano “Forever young” di Bob Dylan. Questa miniserie è a tema familiare e vi si raccontano segreti, legami, sentimenti e problemi di ogni giorno. Tra gli attori Licia Maglietta, Pietro Sermonti, Camilla Filippi, Maya Sansa, Ana Caterina Morariu, Giorgio Colangeli, Alessandro Tiberi e Fabio Ghidoni.

Così Giuliano Sangiorgi ha parlato di questa collaborazione: “E’ un piacere che abbiamo voluto concederci per la seconda volta quello di collaborare con Paolo Buonvino straordinario amico e compositore e sicuramente è stato un grandissimo onore quello di aver scritto la sigla di una serie tv che nella versione originale ha l’immenso Bob Dylan”.

Negramaro – Tutto può succedere 

Lei che arriva dritto al cuore
sa ormai 
come prendermi
per non sorprendermi, più
Passa così tutta da qui
la vita che non torna più

se non sei più tu a viverla
così
 come piace a te
vivila senza più paure
finché sei qui
e tutto può succedere
vivimi senza più paure
e tutto può succedere
tra di noi
prendila com’è,
la vita è tutta qui…