Il mistero della casa del tempo: Jack Black e Cate Blanchett tra fantasy e commedia

NoteVerticali.it_Il_mistero_della_casa_del_tempo_Jack_Black_Cate_Blanchett

Nasce a Milano qualche anno fa. Usa la scrittura come antidoto alla sua misantropia, con risultati alterni. Ama l’onestà intellettuale sopra ogni altra cosa, anche se non sempre riesce a praticarla.

Eli Roth abbandona gli horror pesanti e si misura con il genere fantastico nel suo ultimo film Il mistero della casa del tempo. Orfano di dieci anni va a vivere con uno zio eccentrico in una casa carica di mistero. Dopo qualche mese di adattamento scoprirà che lo zio è un mago, l’amica dello zio, una mezza Mary Poppins, e la casa è magica. Avventure e disavventure dei tre fino a un finale che spiega, ancora una volta, quanto sia importante la famiglia. Il film è a misura di bimbo e procede degnamente a ritmo altalenante. Il valore aggiunto lo danno due attori che non hanno bisogno di presentazione: Jack Black e Cate Blanchett. La coppia riesce a migliorare (parzialmente) un prodotto, altrimenti mediocre. La buona notizia è che un film del genere non va visto con gli occhi di un adulto, quindi non bisogna commettere l’errore di giudicarlo secondo i gusti di una persona che ha già compiuto tredici anni.

Acquista su Amazon.it

Roth rimane sul pezzo e confeziona un prodotto onesto che si inserisce perfettamente in un filone molto fortunato ai botteghini. La vicenda è a tratti graziosa e riserva qualche momento divertente per lo più offerto dal sorriso sardonico di Black e dalla versatilità della Blanchett, attrice in grado di diventare qualsiasi cosa. Senza lode e senza infamia sono sceneggiatura e fotografia che rimangono molto fedeli alle caratteristiche del genere per famiglie, genere di cui si avrà perennemente necessità fosse solo per staccare un biglietto in più. Tratto dal romanzo di John Bellaris, potrebbe essere il primo capitolo di una saga o semplicemente il pilota di qualcosa che non andrà da nessuna parte. Nel post Harry Potter, il fantasy ha preso il sopravvento su tutti gli altri generi (animazione a parte) con risultati altalenanti, ma l’eccessiva richiesta costringe le case di produzione a raschiare il barile fornendo prodotti di cui non sempre si sente il bisogno, il tutto a danno della qualità. Viviamo tempi di quantità, e la settima arte non fa certo eccezione a questa regola.

IL MISTERO DELLA CASA DEL TEMPO (Usa 2018, Fantasy/Avventura/Commedia, 105′). Regia di Eli Roth, con Jack Black, Cate Blanchett, Owen Vaccaro, Kyle MacLachlan, Renée Elise Goldsberry. 01 Distribution. Uscita 31 ottobre 2018.