Lasciati andare: Toni Servillo sorprende calcando i toni di una piacevole commedia

NoteVerticali.it_Lasciati_andare_Toni_Servillo_Veronica_Echegui_Francesco_Amato

Nasce a Milano qualche anno fa. Usa la scrittura come antidoto alla sua misantropia, con risultati alterni. Ama l’onestà intellettuale sopra ogni altra cosa, anche se non sempre riesce a praticarla.

A volte conviene essere se stessi solo quando gli altri non possono vederci. Lasciati andare, il nuovo film di Francesco Amato, potrebbe essere riassunto in questa frase. Uno psicanalista di mezza età ha perso la passione per il mestiere e si limita a guardare il mondo con un cinismo ironico. Questa sua peculiarità lo ha completamente trasformato il un vecchio barbogio. Quando per motivi di salute avrà modo di incrociare la sua vita con Claudia le cose cambieranno. La donna, di professione personal trainer, ha una vita disordinata e burrascosa e con questi presupposti prova a essere la madre migliore per sua figlia.

Acquista su Amazon.it

Il film è una buonissima commedia. Un Toni Servillo volutamente appesantito mette in scena un personaggio molto distante dalle sue usuali abitudini recitative, e lo fa con convinzione e prestando se stesso ai diversi ritmi di comicità che si alternano per tutta la durata della vicenda. Si va da una presentazione del protagonista misantropo, ai duetti con la personal trainer o l’ex moglie fino ad arrivare alle comiche. Il regista di “Cosimo e Nicole” accompagna lo spettatore in una vicenda che non appare mai scontata e risulta assolutamente godibile nei suoi cambi di ritmo. Cambi che non sono assolutamente la peculiarità del film, non un insieme di gag ma un cammino in cui spesso si ride con gli attori sullo schermo. Una messa in scena che ha echi del miglior teatro francese del 600; così come delle commedie di un cinema italiano classico.

Se è sempre tempo per una commedia, “Lasciati andare” appartiene a pieno titolo a qui film capaci di intrattenere lo spettatore, facendo leva su stile classico e moderno proponendo personaggi in grado di adattarsi a entrambi. Dialoghi efficaci e una fotografia essenziale sono ulteriori valori aggiunti del film. Mentre Carla Signoris è perfetta, ancora una volta, nel ruolo dell’ex moglie; una menzione particolare va data ai comprimari. Veronica Echegui e Luca Marinelli sono bravissimi nel ruolo della personal trainer e di un (improbabile) fidanzato balbuziente.

LASCIATI ANDARE – Il trailer

 

LASCIATI ANDARE (Italia 2017, Commedia). Regia di Francesco Amato, con Toni Servillo, Veronica Echegui, Carla Signoris e Luca Marinelli. 01 Distribution. In sala dal 14 aprile 2017. 

Summary