L’ultimo lupo: Annaud dipinge con forza e tenerezza il rapporto tra uomo e animale

NoteVerticali.it-Annaud_LUltimoLupo_1

NoteVerticali.it-Annaud_LUltimoLupo_2Jean-Jacques Annaud, regista francese già popolare per pellicole come Il nome della rosa e Sette anni in Tibet, torna sugli schermi con un nuovo film. L’ultimo lupo è un concentrato di emozioni che non rinuncia a quell’espressività del tutto particolare – e non di rado a contatto con la natura dei luoghi e degli animali – che ha già caratterizzato alcuni suoi precedenti lavori di alto livello.

L’ULTIMO LUPO – Il trailer del film

La trama del film si incentra sulla storia di Chen Zhen (interpretato da Shaofeng Feng), un giovane studente pechinese inviato in Mongolia come insegnante per alcune tribù nomadi. Protagonista del film diventerà quasi subito il lupo: visto come simbolo o semplicemente come il meraviglioso animale che è, il lupo della steppa sedurrà il protagonista, avvicinandolo a una nuova cultura, quella del legame profondo fra pastori e lupi. Un legame, quello fra Chen e un cucciolo di lupo che deciderà di adottare, che verrà minacciato dagli ufficiali del governo e dalla loro decisione di eliminare tutti i lupi della regione.
NoteVerticali.it-Annaud_LUltimoLupo_1Un film, dunque, dalla parte della natura e della cultura; legato, da un punto di vista etico, a quel filone western che non demonizzava gli indiani nativi d’America, ma ne faceva una risorsa preziosa, esaltandone la cultura e la civiltà. La pellicola, in sala dal 26 marzo, è distribuita da Notorious Pictures ed è disponibile anche in 3D.

L’ULTIMO LUPO – Clip ‘Il coraggio’

L’ULTIMO LUPO (Cina/Francia 2015, Avventura). Regia di Jean-Jacques Annaud. Con Shaofeng Feng, Shawn Dou, Ankhanyam Racchaam, Yin Zhusheng, Basen Zhabu. Notorious Pictures. Uscita: 26 Marzo 2015.