Nudi e crudi: l’humor pungente di Alan Bennett debutta a teatro

NoteVerticali.it_Paolo_Calabresi_Maria_Amelia_Monti_Nudi_e_crudi_1

Siciliana DOC, laureata in Comunicazione, non riesce a staccarsi da Roma nonostante tutte le contraddizioni e i problemi. Ama l'arte in tutte le forme espressive e adora leggere. E' alla ricerca di un po' di equilibrio

Maria Amelia Monti e Paolo Calabresi portano in scena ironia e leggerezza nell’adattamento del testo del drammaturgo inglese all’Ambra Jovinelli di Roma 

NoteVerticali.it_Paolo_Calabresi_Maria_Amelia_Monti_Nudi_e_crudi_1Rientrati dopo una serata a teatro, i coniugi Ransome, inglesi, sposati da trent’anni, scoprono che la loro casa è stata completamente svuotata. I ladri hanno portato via tutto, proprio tutto: mobili, letti, cuscini, piatti, rubinetti, persino la moquette e gli interruttori della luce, sembra quasi un trasloco camuffato da furto. Questa situazione assurda e surreale sarà l’occasione per Mr. e Mrs. Ransome per mettere in discussione tutta la loro vita e il modo il cui l’hanno vissuta finora, per riflettere sul loro rapporto di coppia.

E mentre Mrs. Ransome imparerà a uscire fuori dagli schemi della vita borghese e proverà il piacere nascosto in piccole e innocue trasgressioni, liberandosi piano piano della monotonia e piattezza della propria vita, trascorsa perlopiù a guardare talk-show. Mr. Ransome si troverà incapace di gestire e affrontare la situazione in cui si è trovato catapultato.

Nudi e Crudi è una commedia tratta dall’omonimo racconto di Alan Bennett diretto da Serena Senigallia e adattato al palcoscenico da Edoardo Erba, l’unico cui l’autore britannico abbia concesso il lusso del riadattamento, dal momento che Bennett è drammaturgo, sceneggiatore e scrittore di testi per il teatro e la televisione. Paolo Calabresi e Maria Amelia Monti i protagonisti, capaci d’interpretare con profonda e ironica “leggerezza” i loro personaggi senza mai apparire banali. Perciò è facile immedesimarsi nei coniugi Ransome, riconoscersi nel loro bisogno di sentirsi vivi nonostante il tempo, la noia, le abitudini.

“Maria Amelia Monti e Paolo Calabresi sono proprio quel genere di attori capaci di una ‘leggerezza’ calviniana, la caratteristica più importante per rappresentare quest’opera, capaci di fare sorridere e commuovere insieme. Due grandi attori, con un’esperienza importante alle spalle”: così Serena Senigallia.

Dal testo geniale e pieno di sarcasmo di Alan Bennett nasce un’opera che fa luce sulla fragilità del rapporto di coppia, su quanto sia difficile e altrettanto importante alimentare e nutrire, giorno dopo giorno, la passione e il rispetto reciproco per non rischiare di finire divorati dalla monotonia e dalla routine e non essere più capaci di riconoscersi e sorridere insieme.

NoteVerticali.it_Paolo_Calabresi_Maria_Amelia_Monti_Nudi_e_crudi_2

Nudi e Crudi, di Alan Bennett, regia Serena Senigallia, adattamento Edoardo Erba. Con Maria Amelia Monti e Paolo Calabresi, Teatro Ambra Jovinelli di Roma , dal 28 gennaio al 7 Febbraio.