Questione di Karma: se Elio Germano è il padre di Fabio De Luigi…

NoteVerticali.it_Questione_di_karma_elio_germano_fabio_de_luigi_edoardo_falcone_2

Nasce a Milano qualche anno fa. Usa la scrittura come antidoto alla sua misantropia, con risultati alterni. Ama l’onestà intellettuale sopra ogni altra cosa, anche se non sempre riesce a praticarla.

La commedia funziona nella misura in cui si ride. Questione di Karma, l’ultimo film di Edoardo Falcone, è un buon compromesso tra sorriso e sentimento.

Il giovane rampollo di una famiglia d’industriali preferisce coltivare i suoi interessi che pensare al fatturato. Rimasto orfano di padre in tenera età, l’uomo vive in solitudine leggendo filosofia e guardando cinema d’autore. L’incontro con un esoterista lo convincerà a cercare Mario Pitagora, indicato dall’esperto come la reincarnazione del genitore perso anzitempo. Trovato il Pitagora, a Giacomo (l’erede) non resterà che approfondire il rapporto con l’uomo di cui, arrivato a quaranta anni, sente ancora la mancanza. Dopo l’ottimo esordio come regista in “Se Dio vuole”, Falcone racconta ancora una storia profonda con i toni leggeri che contraddistinguono il suo lavoro. Una sceneggiatura lineare, sapiente che funziona in maniera perfetta. Dopo la coppia composta da Marco Giallini e Alessandro Gassman, Falcone mette insieme due personalità differenti con estrema sapienza come Elio Germano e Fabio De Luigi dimostrando ancora una volta di avere ragione.

Germano nella parte del Pitagora è azzeccatissimo, un Alberto Sordi 2.0 in grado di essere cialtrone senza perdere completamente la propria umanità. De Luigi, nel ruolo di Giacomo, trasmette allo spettatore tutta la tenerezza e l’ingenuità che il suo personaggio deve avere. Seguendo la vicenda si ritrovano nei personaggi quelle peculiarità proprie degli italiani: divisi per interessi e psicologie, ma con in comune un grande senso di dignità. Il film può contare anche su ottimi comprimari, come Stefania Sandrelli nel ruolo della madre e Isabella Ragonese in quello della sorellastra di Giacomo.

Questione di Karma è una riflessione sulla perdita ,quella sensazione di aver lasciato in sospeso qualcosa nella propria vita e la conseguente ricerca di un’identità più definita facendo pace con l’assenza. “Sono partito dal costante senso di perdita che accompagna le nostre vite e con cui dobbiamo, prima o poi, fare i conti”, ha dichiarato Falcone. Una rilettura in chiave semi ironica di un tema che risulterebbe difficile da trattare se non si conoscessero perfettamente la giusta alchimia tra pensiero e battuta, come il regista dimostra di saper fare.

 

QUESTIONE DI KARMA (Italia 2017, Commedia). Regia di Edoardo Falcone. Con Elio Germano, Fabio De Luigi, Stefania Sandrelli, Isabella Ragonese. 01 Distribution. In sala dal 9 marzo 2017.

 

QUESTIONE DI KARMA – Il Trailer