Stomp: al teatro Brancaccio il ritmo travolgente di Luke Cresswell e Steve McNicholas

NoteVerticali.it_Stomp

Laureata in Arte e Scienze dello Spettacolo, diplomata in doppiaggio. Determinata, amante dei viaggi, da sempre appassionata di fotografia, teatro e musica. Con una forte passione per il grande mondo artistico. Ama e vive la vita, del resto "Un giorno senza un sorriso è un giorno perso".

Dopo l’eccezionale successo delle ultime tournèe in Italia, tornano i formidabili ballerini-percussionisti-attori-acrobati di Stomp.

Questa produzione pluripremiata attraverso una comunicazione forte e diretta, capace di coinvolgere ed entusiasmare il pubblico di ogni lingua, cultura, generazione, continua a richiamare pubblico in tutto il mondo.

Gli Stomp sincronizzati perfettamente al secondo, mettono in scena il suono del nostro tempo traducendo i rumori della sonorità urbana in pura musica, offrendo al pubblico uno spettacolo mozza fiato.
Il disordine della vita urbana diventa fonte di stupore e ritmo contagioso.

Sul palcoscenico del Teatro Brancaccio di Roma prende da subito vita un anomalo concerto sinfonico in stile “videoclip” attraverso un senso dinamico del tempo, il pubblico viene catturato sin da subito in un vortice ritmico e immerso in una cultura pop del rumore che si fonde in un’opera metropolitana, attraverso una magnifica coreografia urbana. Con forti battiti dei piedi e delle mani, colpi e strofinii, martellano a tempo su qualsiasi oggetto e percussioni di ogni tipo, ottenendo suoni imprevedibili e ritmi turbinanti scanditi da acrobatiche coreografie.
Danno voce ai più banali e comuni oggetti della vita quotidiana: bidoni della spazzatura, pneumatici, lavandini, scope, spazzoloni, riciclandoli ad uso della scelta, in un “delirio” artistico di ironia travolgente anche attraverso l’umorismo del cinema muto.

Nello spettacolo si possono individuare anche elementi della Pop Art, del Futurismo e del circo. E, ancora, dei ritmi tribali africani, dell’hip hop, della break dance, del tip tap, dell’heavy metal e della lotta giapponese kendo. Insomma un fusione di richiami artistici e di generi.
Unici nel loro stile gli spettacoli degli Stomp dal potere travolgente, vengono giudicati dallo stesso pubblico, performance assolutamente da vedere e rivedere.

Stomp, creato e diretto da Luke Cresswell, Steve McNicholas.
Roma, Teatro Brancaccio, dal 9 al 20 maggio 2017.
Orari Spettacoli: Martedi – Sabato serale h. 21.00, Sabato pomeridiana h. 17.00, Domenica pomeridiana h. 17.00, Lunedi riposo

Acquista su Amazon.it