Tutti insieme appassionatamente: a teatro il musical con Luca Ward e Vittoria Belvedere

NoteVerticali.it_TuttiInsiemeAppassionatamente_LucaWard_VittoriaBelvedere_1

NoteVerticali.it_TuttiInsiemeAppassionatamente_LucaWard_VittoriaBelvedere_1C’è la storia. L’allegria La riflessione. La musica e il ritmo. Fallire è impossibile. Ma per fare di un buon spettacolo, uno spettacolo magico ci vuole il talento. E l’affiatata coppia Luca WardVittoria Belvedere questa qualità ce l’ha in ogni sua declinazione. Luca e Vittoria portano in scena al teatro Politeama di Catanzaro il famoso musical “Tutti insieme appassionatamente”. Con loro, sul palco, sette bambini. Magnifici. Bravi e all’altezza della sfida. Massimo Romeo Piparo direttore artistico del teatro Sistina li guida in un gioco di scene e luci davvero straordinario. Grazie anche alle scene di Teresa Caruso, i costumi di Cecilia Betona e le coreografie di Roberto Croce. Le liriche originali sono riadattate da Francesca Nicotra sotto la direzione musicale di Emanuele Friello.
Spettacolare l’intero cast, notevole la voce delle attrici nei panni delle suore. La storia è super nota. Ma mai ovvia. Non per nulla parliamo di uno più famosi musical di Brodway The sound of music, conosciuto con il titolo di Tutti insieme appassionatamente grazie all’omonimo film del 1965, scritto dal celebre duo “Rodger&Hammerstein”, diretto da Robert Wise, protagonisti Julie Andrews e Christopher Plummer, vincitore di cinque Oscar che ne hanno fatto uno dei film musicali più amati di tutti i tempi.

NoteVerticali.it_TuttiInsiemeAppassionatamente_LucaWard_VittoriaBelvedere_2La dolce Maria – interpretata da Vittoria Belvedere in scena con sua figlia, la piccola Emma – viene assunta come governante dal burbero comandante George Ritter von Trapp vedovo e ligio alle regole. La tata, vissuta per anni in convento, conquista i figli del comandante. La musica li unisce e rende questo rapporto speciale. Al punto che, persino, il rigido comandante cede alla dolcezza della governante fino a sposarla. La serenità delle nozze è però subito minata dall’invasione dell’Austria da parte dei nazisti cui il Comandante rifiuta di obbedire. La famiglia von Trapp si salverà fuggendo in Svizzera dopo aver partecipato al Festival Canoro di Salisburgo.

Tra le montagne dell’Austria, immersa nel verde e travolta dalla magia della musica, la famiglia von Trapp racchiude in un abbraccio l’amore. Quello con l’A maiuscola. Capace di andare oltre le avversità. Sopravvivendo senza gli agii dei ricchi ed alimentandosi solo con il lusso dell’affetto.

NoteVerticali.it_TuttiInsiemeAppassionatamente_LucaWard_VittoriaBelvedere_5