Una giusta causa: al cinema la storia di Ruth Bader Ginsburg

NoteVerticali.it_Una_giusta_causa

Ruth Bader Ginsburg è una delle nove donne ad entrare, nel 1956, al corso di Legge dell’Università di Harvard. Un talento innato, nonostante il quale viene rifiutata da tutti gli studi legali, in quanto donna. Sostenuta dall’amore del marito Martin Ginsburg e dall’avvocato progressista Dorothy Kenyon, accetta un controverso caso di discriminazione di genere. Contro il parere di tutti, Ruth vince il processo, determinando un epocale precedente nella storia degli Stati Uniti sul fronte della parità dei diritti.

Una giusta causa

Una giusta causa, film che vede la regia di Mimi Leder, è un tributo a una delle figure più influenti del nostro tempo, seconda donna a essere nominata Giudice alla Corte Suprema. La pellicola, sceneggiata da Daniel Stiepleman, vuole essere un omaggio a tutte le donne, un invito a non farsi sopraffare. Interpretazione notevole quella di Felicity Jones, già candidata allOscar, ma sono da segnalare anche quelle di Armie Hammer (è Martin, il marito di Ruth) e Kathy Bates, nei panni dell’avvocato Dorothy Kenyon. Nel cast anche Justin Theroux, Jack Reynor, Cailee Spaeny, Stephen Root, Sam Waterston.

UNA GIUSTA CAUSA (Usa 2019, Drammatico). Regia di Mimi Leder, con Felicity Jones, Armie Hammer, Kathy Bates, Justin Theroux, Jack Reynor, Cailee Spaeny, Stephen Root, Sam Waterston. In sala dal 28 marzo 2019. Videa.