Bom dia minha Gente “culta”,
confesso di essere in questo caso “di parte”, dal momento che sono un “innamorato” della musicalità e talento dei gruppi vocali brasiliani.
Si tratta di un genere musicale nel quale la MPB vanta una tradizione (quasi) secolare essendo datata anni ’40, (Anjos do Inferno, Namorados da lua, Demonios da Garoa e tantissimi altri….) genere “fiderato” dai gruppi vocali nord-americani, cammino proseguito poi con il sorgere della bossanova da Quarteto em Cy e MPB-4.
In questo caso e arrivando ai giorni nostri, richiamo la vostra attenzione su Ordinarius, quello che personalmente (ma sono in buona compagnia…) ritengo il “Conjunto vocal” più interessante, talentuoso e davvero di enorme valore artistico.
Il loro ultimo disco è Blanc e si tratta di un omaggio dedicato al grande e “saudoso” Aldir Blanc, un vero poeta , “prestato” alla musica, che ci ha lasciato nel maggio del 2020, autore dei testi del repertorio proposto.
Il gruppo è formato da sette elementi di straordinario valore , formatosi nel 2009: Augusto Ordine, Maíra Martins, Antonia Medeiros, Beatriz Coimbra, Fabiano Salek, Matias Corrêa e Mateus Xavier e che nel corso degli anni ha ottenuto un grande e crescente consenso e successo, tanto di pubblico, quanto dalla critica specializzata, cosa questa che li ha portati ad essere richiesti per esibirsi in tantissimi teatri brasiliani e di Paesi ai quattro angoli del mondo.
Il repertorio prevede “parcerias” dell’inimitabile Aldir Blanc, con musicisti con i quali ha a lungo collaborato (Joao Bosco, Moacyr Luz, Guinga, Cristovao Bastos, ….) e che hanno “segnato” la storia della MPB e portati al successo da grandi “voci” quali quella della indimenticabile Elis Regina, Nana Caymmi, Leila Pinheiro e altri.

Il disco consta di 12 brani:
• 1) Querelas do Brasil (Maurício Tapajós/Aldir Blanc)
• 2) Incompatibilidades de Gênios (João Bosco/Aldir Blanc)
• 3) Chá de Panela (Guinga/Aldir Blanc)
• 4) Resposta ao Tempo (Cristovão Bastos/Aldir Blanc)
• 5) Aquele Um (Djavan/Aldir Blanc)
• 6) Dois pra lá Dois pra cá (João Bosco/Aldir Blanc)
• 7) Coração do Agreste (Moacyr Luz/Aldir Blanc)
• 8) O Ronco da Cuíca (João Bosco/Aldir Blanc)
• 9) Baião de Lacan (Guinga/Aldir Blanc)
• 10) Mandingueiro (Moacyr Luz/Aldir Blanc)
• 11) Saudades da Guanabara (Moacyr Luz/Aldir Blanc)
• 12) Paris: de Santos Dumont aos travestis (Moacyr Luz/Aldir Blanc)

Un bellissimo disco, di Ordinarius, fantastico “Conjunto vocal” , in omaggio ad Aldir Blanc, eccezionale autore di testi inimitabili ed inconfondibili, una vera “icone” della MPB e che invito tutti voi minha Gente “culta” a farne tesoroe a non perdere l’occasione di conoscerli, per coloro che ancora non li conoscessero.
Disponibile su tutte le migliori “piattaforme”
Atè a proxima , minha Gente “culta”….
Salve à MPB, ma sò se for de….qualidade.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Available for Amazon Prime