Aline è una ragazza nata con il dono di una voce straordinaria. Vive in una famiglia semplice e molto numerosa, non sembra avere particolari ambizioni. ma le cose cambiano quando uno dei suoi fratelli decise di spedire una cassetta con la voce della sorella a un famoso produttore musicale, Guy-Claude, che la ascolta per la prima volta e ne resta estasiato. Conoscendola, si prefigge un unico scopo: fare di lei la più grande cantante del mondo. Sostenuta dalla sua famiglia e guidata dall’esperienza e poi dall’amore crescente di Guy-Claude, Aline vivrà un destino straordinario.

A pochi giorni dalla comunicazione ufficiale della cancellazione delle date americane del Courage World Tour, arriva in sala Aline – La voce dell’amore, liberamente ispirato alla parabola artistica di Céline Dion, che racconta la vita, i successi e le sofferenze di una delle artiste più famose di sempre. La pellicola, diretta e interpretata dalla bravissima Valérie Lemercier, è stata presentata fuori concorso al 74. Festival di Cannes e in chiusura al 39. Torino Film Festival, e ha già conquistato il pubblico d’oltralpe con oltre un milione di biglietti venduti al botteghino. Nel cast anche anche Sylvain Marcel, Danielle Fichaud, Roc Lafortune, Antoine Vézina, Pascale Desrochers e Jean-Noël Brouté.

Aline si inserisce perfettamente nel filone delle biografie musicali che ha già conquistato il cinema di oggi sin dai tempi di Bohemian Rhapsody, che raccontava sul grande schermo le vicende di Freddie Mercury. Qui piuttosto assistiamo a una celebrazione in vita di un’artista molto amata dal pubblico, alla cui popolarità il film di Lemercier aggiunge un’aura quasi mistica, in quanto celebra in vita, senza evidenziare chiaroscuri ma anzi in perfetta e totale esaltazione da fan, un’artista la cui popolarità certo non ha bisogno di incoraggiamenti. Il film gigioneggia con questo spirito, e lo fa in modo intelligente, senza adagiarsi eccessivamente sugli allori, ma come omaggio, che suona ancor più doveroso e malinconico proprio nei tempi in cui la vera Céline Dion è assente dalle scene per ragioni di salute.

ALINE – La voce dell’amore (Biografico/Musicale, Canada/Francia, 2021, 128′). Regia di Valérie Lemercier. Con Valérie Lemercier, Sylvain Marcel, Danielle Fichaud, Roc LaFortune, Antoine Vézina. Universal Pictures/Lucky Red. In sala dal 20 Gennaio 2022.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: