Bom dia minha Gente “culta”……
In questa occasione non posso fare altro che aggiungere che ci troviamo a commentare un vero capolavoro discografico di altissimo profilo, realizzato dalla voce attualmente più considerata e apprezzata dalla critica e dal pubblico più competente e preparato , quella di Monica Salmaso.
Si tratta di un progetto musicale chiamato Estrada branca e che lei ha realizzato insieme ad una grande e famosa voce della musica del Portogallo (paese che i brasiliani chiamano affettuosamente:“terrinha“) , quella di Josè Pedro Gil.
Il repertorio, celebra ed omaggia le opere di due enormi personaggi come Vinicius de Moraes – scrittore, musicista, diplomatico – e José Afonso, illustre scrittore, illuminato, che è stato nella storia del Portogallo un vero simbolo della lotta contro la dittatura e per la libertà del popolo lusitano e scomparso nel 1987.
In verità il disco è stato pubblicato nel 2019 in Portogallo in occasione del 90° compleanno di José Afondo e “gravado ao vivo”tra il 26 e 30 maggio del 2017 nel Monasterio di São Bento da Vitória situato nella città di Oporto e nel Centro Culturale Olga Cadaval, nella città di Sintra, ma solo in questi giorni è stato pubblicato in Brasile, grazie alla più prestigiosa etichetta discografica brasiliana Biscoito Fino, “gravadora” che ricorderete essere “sob o comando” di Olivia Hime, grande cantante e moglie dell’inimitabile Maestro e “icona” della MPB Francis Hime.

Un disco bellissimo, elegante, intenso, coinvolgente, grazie anche agli straordinari musicisti che hanno completato un “team” di veri “craques” della MPB, a partire da Emanuel de Andrade (piano), Nelson Ayres (piano e fisarmonica) e Teco Cardoso (flauto) e grazie anche all’elegante “tocco” lirico di un quartetto d’archi formato da Ana Pereira (violino), Filipa Serrão (violino), Joana Cipriano (viola d’árco) e Nuno Abreu (violoncello).
In conclusione un vero capolavoro fatto di talento allo stato puro e che vi trasporterà in un mondo inimitabile, risultato di un’unione tra due mondi geograficamente lontani ma uniti e vicinissimi per cultura, origini, tradizioni: Brasile e Portogallo.
Questo bellissimo e “nobre projeito” potrete trovarlo disponibile in tutte le maggiori “piattaforme musicali” ed anche in formato “fisico”, pubblicato dalla “gravadora” Biscoito Fino.
Un evento semplicemente imperdibile!

Atè a proxima, minha Gente “culta”…..
Salve à MPB, ma sò se for de…..qualidade !!