Dal 25 Aprile al 1. maggio, per il Festival “L’altro Teatro”, in replica le piece con Alessandro Castriota Scanderbeg, Paolo Mauro, Francesco Aiello, Noemi Caruso, Arianna Luci e Luigi Marino

Dal 25 aprile al 1° maggio, nell’ambito del Festival “L’Altro Teatro”, il Castello Svevo di Cosenza ospiterà le repliche di tre produzioni della compagnia Teatro Rossosimona.

Si inizia il 25 aprile alle 18.30 con Ars Longa Vita Brevis, scritto, diretto e interpretato dall’attore, musicista e cantante Alessandro Castriota Scanderbeg, in cui il tema della precarietà del lavoro nel mondo dello spettacolo, fra pandemia e mancanza di sicurezze, viene affrontato in chiave ironica e farsesca attraverso siparietti a più voci in cui viene mostrato il cammino incessante dell’artista alla ricerca di una scrittura che non mortifichi una professionalità costruita in anni di studio.

Il 30 aprile alle 20.30 sarà la volta di Felici matrimoni, con Paolo Mauro e Francesco Aiello e la regia di Lindo Nudo, fondatore e direttore artistico di Teatro Rossosimona. Una commedia divertente che ironizza sull’istituzione del matrimonio e sui rapporti di coppia in cui i protagonisti si alternano in ruoli maschili e femminili seguendo l’uso del travesti, tipico di molte opere teatrali e cinematografiche.

Il 1° maggio alle 18.30 torna IQBAL – Un’altra storia piccina, con Noemi Caruso, Arianna Luci e Luigi Marino, che firma anche drammaturgia e regia. La pièce prende spunto dalla drammatica vicenda del piccolo Iqbal Masih, venduto a 4 anni dal padre ad un fabbricante di tappeti per pagare un debito familiare. Prosa, danza e musica si intrecciano per raccontare una vita di stenti e soprusi attraverso lo sguardo di un bambino, con le coreografie di Noemi Caruso e la colonna sonora dal vivo a cura di Luigi Marino e Arianna Luci.

Una rassegna nella rassegna, quella proposta da Teatro Rossosimona, che mostra una parte del percorso artistico ultraventennale della compagnia che ha fatto della ricerca di nuovi linguaggi drammaturgici e della valorizzazione dei giovani e delle maestranze locali uno dei punti di forza della propria programmazione.
Sono inoltre iniziate le attività di studio e di preproduzione dello spettacolo Le Troiane, a cura di Lindo Nudo e in collaborazione con Officina Kreativa di Natascia Cucunato e Nadia Mele, che culmineranno con la messa in scena della tragedia di Euripide nel mese di novembre 2022.

Teatro Rossosimona è compagnia riconosciuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali come Impresa di produzione di teatro di innovazione nell’ambito della sperimentazione dal 2003 e nel 2004 ha ottenuto il riconoscimento della Regione Calabria come compagnia professionale (L.R. n. 19/2017).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Available for Amazon Prime