Testarossa” è il primo album della band screamo MEO, una vettura sportiva lanciata a tutto gas verso un dirupo, un assalto screamo che traballa isterico sul limite fra implosione ed esplosione, vacilla, inciampa ma rimane in piedi e continua a correre senza freni.

Il disco tocca i temi fondamentali del genere, fra vita, morte e amore, paradossalmente l’unica eccezione è proprio la title track, dedicata ad un amico lontano e ormai irraggiungibile. Un lavoro in cui il pessimismo fatalista di una visione in bianco e nero viene ostacolato dalla foga di una giovinezza graffiante e senza limiti.

Piccoli felini che si sentono tigri ma non disdegnano qualche effusione, così le sfuriate violente che introducono il disco si aprono a momenti più malinconici e contemplativi, riverberi affettuosi per combattere insieme la solitudine, un abbraccio che vibra delle fusa degli amplificatori.

Un trio i cui elementi arrivano da coordinate musicali diverse ma che quasi accidentalmente si compatta in un suono Emo / Screamo che concilia violenza e dolcezza, aggressività e fragilità. Gatti randagi solitari e indipendenti ma in cerca di cibo e di affetto. Dopo una lunga gestazione l disco esce finalmente in digitale e in vinile per una ampia cordata internazionale di etichette DIY.

The following two tabs change content below.
Giulia Alessi

Giulia Alessi

Studi classici, amante della musica e del cinema... ma non mi piacciono i musical 🙂
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: