Fausto Brizzi torna al cinema in una commedia senza pensieri con Alessandro Preziosi, Maria Di Biase, Chiara Noschese e Massimo De Lorenzo

Luca lavora come insegnate di asilo nido in una grossa multinazionale del settore green. L’uomo, giunto ai quaranta, ha deciso di mettere la testa a posto dopo una carriera da surfista di professione. Non sapendo dove sbattere la testa, chiede aiuto all’amico Ivano, CEO della Green Light. Il nuovo assistente all’infanzia si trova bene tra i figli dei dipendenti grazie anche a Silvia, una traduttrice appena assunta. Dopo un pasto avariato, Luca comincerà a sentire quello che i suoi alunni infanti dicono. Con il finire dei rantolii cominceranno i problemi, ma lo sportivo farà fronte alla situazione aiutando anche Silvia a sventare un complotto.

Bla Bla Baby è il nuovo film di Fausto Brizzi con protagonista Alessandro Preziosi. La commedia parla di un uomo qualunque trasformato provvisoriamente in supereroe e lo fa attraverso lo schema classico di cui il regista è sapiente conoscitore. Ispirato al cinema americano anni 80, il film ha dei pregi e qualche difetto. Il cast è di tutto rispetto e rende l’atmosfera piacevole a classicamente adatta a un film di intrattenimento. Pur senza pretese, il film deve fare i conti con un’atmosfera inverosimile, dove alla parte comica si sovrappone una sorta di spy story del tutto improvvisata.

La trilogia di Senti chi parla aveva lo stesso incipit ma trattava l’amore, non truffe aziendali e soprattutto gli adulti non erano in grado di capire quello che i bimbi dicevano. Questa scelta di mix nei generi, oltre alla sceneggiatura che appare leggermente buttata lì, rendono la vicenda poco credibile. Alessandro Preziosi è ottimo interprete, ma i dialoghi non esaltano certo le sue qualità. Stessa sorte portano in dote comprimari talentuosi come Massimo De Lorenzo o Chiara Noschese, decisamente imbrigliati in dialoghi poco fortunati. L’intrattenimento è un genere necessario soprattutto quando onesto e carico di ritmo: non è il caso di Bla Bla Baby. Il film procede in maniera stanca creando situazioni già digerite che virano all’incredibile. Fausto Brizzi è veterano della commedia, ma sembra il lavoro di un esordiente poco talentuoso. La cosa meno affascinante per una commedia è dimenticarla alla fine.

BLA BLA BABY (Italia. 2022, Commedia, 94′). Regia di Fausto Brizzi. Con Alessandro Preziosi, Matilde Gioli, Massimo De Lorenzo, Maria Di Biase, Chiara Noschese, Cristiano Caccamo, Nicolas Vaporidis, Nina Torresi, Nico Di Renzo, Fabrizio Nardi. 01 Distribution. In sala dal 7 aprile 2022.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Available for Amazon Prime