Dal cantautorato acustico ad atmosfere più synth-rock, mantenendo sempre l’attenzione alla parola. E’ questa l’evoluzione artistica che ha portato Marylin Mezzo a pubblicare un nuovo singolo. Il brano si chiama Mettere ordine e arriva dopo l’esordio acustico di New Wave, con cui l’artista, all’anagrafe Marianna Bottiglieri, ha debuttato da solista dopo l’esperienza con la band La Sindrome. La cantautrice campano/calabra di stanza in Inghilterra definisce il suo nuovo brano un flusso di coscienza. “Una spedizione in Scozia col blocco dello scrittore. Siamo sprezzanti del fumo negli occhi, degli ascolti in Texas, non saremo mai buoni influencer e ridiamo un sacco perché non vorremmo esserlo. Abbiamo preso un’elettrica in saldo, poi la cosa è sfuggita di mano, ne abbiamo tre e passiamo le giornate a guardare i video sui circuiti elettronici, dimenticando quella volta che abbiamo fallito il corso d’ingegneria. Tra i fondi tagliati, l’assenza di live, le carriere bloccate, i progetti andati in fumo e quelli che non importano più perché qualcosa di più grande ha fatto paura e chi ce li ridà indietro questi anni. Poi perdersi comunque nelle assurdità, perché così deve essere, hai voglia di fare i moralisti, non riusciamo neanche ad empatizzare coi vicini di casa, figuriamoci col terzo mondo. O forse è il contrario”.

Il brano, scritto, arrangiato, suonato e registrato da Marylin Mezzo, si avvalora della collaborazione di Antonio di Pierro (batteria e percussioni), Daniele Zini (basso) e Andrea Castelli (produzione, beat), che si è anche occupato delle fasi di mixing e mastering al CRONO Sound Studio di Vimodrone (MI).

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Available for Amazon Prime