Dopo la lettura, durante il Tg1 rai, della lista dei big che canteranno al prossimo festival di Sanremo, ecco arrivare direttamente sui social le reazioni dei nominati dopo aver avuto la lieta notizia.
Più o meno simpatici o originali, i post hanno suonato come una conferma di quanto detto sull’emittente nazionale da Amadeus.
Essendo la kermesse una competizione, approfitto per stilare una classifica in base, non tanto alle canzoni (ancora ignote), quanto alle razioni che ognuno ha avuto in conseguenza all’ammissione.
Non c’è da stupirsi se alle ultime posizioni troviamo gli artisti più datati: Giorgia, Anna Oxa, Paola e Chiara e Gianluca Grignani non vanno oltre una foto e una piccola frase che l’accompagna. Sicuramente la più originale è quella di Grignani: “Perché Sanremo è Sanremo“… speriamo che la canzone ci stupisca. Ovviamente per nessuno di loro è il primo Sanremo: per la Oxa è addirittura la quindicesima volta e, da veterani quali sono, sapranno reagire dal vivo con esibizioni ad hoc.

Spostandoci di età, la situazione non cambia drasticamente: altre foto con dediche. I reduci del tormentone La dolce vita, Sara Mattei e Tananai si presentano via Instagram la prima con una piacevole foto sorridente e il secondo con il trofeo in mano esprimendo l’intenzione di andarselo a prendere.
Andando oltre troviamo Rosa Chemical, MrRain, i Modà e così via che oltre alle foto, accennano dei commenti un po’ meno scontati: tra tutti Chemical che annuncia: “per l’arte e per i piedi, ci vediamo a Sanremo“. Speriamo che prevalga l’arte.

Il “socialpodio” si avvicina! Levante, Marco Mengoni e LDA (nome d’arte per il figlio di Gigi D’Alessio) postano dei veri e propri video che li vedono protagonisti nel momento in cui Amadeus svela la rosa dei big: reazioni più o meno emozionate tranne quella del Mengoni che sviene e finisce per terra.
Vincono questa improbabile competizione gli Articolo 31. Il duo meneghino non si accontenta di fare un video ma propone una canzone per festeggiare. In perfetto stile, non sanremese, il riunito duo fa sapere tramite il brano che la loro presenza al Festival non è un’operazione nostalgia.
Premio alla carriera ai Cugini di Campagna che tramite social scrivono: “Per vederci all’Ariston ci sono voluti 50 anni“. Con i loro costumi progressive e i loro falsetti hanno fatto ballare e cantare per mezzo secolo il popolo italiano. I gemelli Ivano e Silvano Michetti compiranno 76 anni proprio l’undici febbraio, serata conclusiva della kermesse: un riconoscimento non glielo si può proprio negare.