Dio esiste e vive a Bruxelles, commedia nera originale e irriverente

NoteVerticali.it_Dio_esiste_e_vive_a_Bruxelles_1

Candidato agli European Film Awards come miglior commedia europea e ai Golden Globes come miglior film in lingua straniera.

NoteVerticali.it_Dio_esiste_e_vive_a_Bruxelles_1Dio esiste, vive a Bruxelles con moglie e figlia adolescente, e non è per niente buono come si potrebbe credere. Al contrario, si diverte a complicare la vita degli uomini. Sua figlia, stanca dell’atteggiamento meschino del padre, decide di rivelare agli umani le loro date di morte, e poi si avventura tra di loro in cerca di nuovi discepoli, mentre tutti si chiedono come spendere al meglio il tempo che resta da vivere…

NoteVerticali.it_Dio_esiste_e_vive_a_Bruxelles_2Questa è la premessa da cui prende il via l’originale e irriverente commedia nera diretta da Jaco Van Dormael, regista di film di successo come “L’ottavo giorno” e “Toto le héros”. Benoit Poelvoorde incarna un dio meschino, annoiato ed estremamente cinico che gode delle disgrazie che lui stesso infligge agli uomini. Ne nasce una commedia grottesca e surreale, sicuramente uno dei film più originali e scorretti dell’anno. Dopo la nomination ai Golden Globes, era lecito aspettarsi di trovarlo in gara anche per gli Oscar. E infatti eccolo qui, con le quotazioni per una nomination in netto rialzo…

 

 

DIO ESISTE E VIVE A BRUXELLES – Il trailer

 

DIO ESISTE E VIVE A BRUXELLES (Belgio/Francia/Lussemburgo, 2015, Commediax, 113′). Regia di Jaco Van Dormael. Con Benoît Poelvoorde, Catherine Deneuve, Yolande Moreau, Pili Groyne, François Damiens. Uscita in Italia: 26 Novembre 2015.